Appunti e spunti sul Project 365 (Day 37)

Mi resta da scattare la foto di oggi e poi potrò dire con soddisfazione di aver completato un mese intero (tralasciando marzo, visto che ho cominciato il 24, e tralasciando il traguardo del 30° scatto). Wow! :)
Quando mi sono imbarcata in questo progetto non avevo idea di dove mi avrebbe portato, se avrei resistito 10 giorni, 100, 300 o tutti… La questione è ancora aperta, ovviamente, ma per ora mi godo il viaggio! ;)

Day 37 – Unzip Your Heart
365.037 - Unzip Your Heart

Questo è lo scatto di ieri… Poco da commentare, credo che il titolo sia abbastanza esplicativo. Aggiungo solo che questa è una delle poche foto pensate, organizzate per bene in un miniset, provate in vari modi e poi realizzate. Ieri avevo tempo e voglia, ma non è una cosa che intendo fare tutti i giorni. :P

Cambiando leggermente argomento, ultimamente mi sono messa a navigare qua e là alla ricerca di informazioni sul Project 365 ed ho letto un sacco di cose interessanti, che riassumo qui sotto…

  • Mai fermarsi, anche se manca l’ispirazione, anche se gli scatti della giornata fanno tutti schifo.
  • Fissare dei goal, ad esempio mensili, e concedersi dei premi quando vengono raggiunti. L‘articolo, per premi, intendeva equipaggiamento fotografico… Penso che opterò per qualcosa di più economico e futile, ma è l’idea che conta.
  • La migliore fotocamera è quella che hai in mano. Ecco, questo mi è piaciuto parecchio. Perché autolimitarsi? Perché decidere che “valgono” solo quelli fatti con la reflex strafiga? O, nel mio caso, con l’Android, come avevo deciso all’inizio? A questo proposito ho cambiato immediatamente idea: al 6° giorno ho subito ripreso in mano la G5. Ciò non esclude che possa occasionalmente tornare ad usare il cellulare, se servisse, o anche fotocamere in prestito, se dovesse capitare.
  • Libertà (qui). Ognuno si fa le sue regole, per questo è meglio non imporsi vincoli troppo stretti né sui temi, né sugli strumenti (vedi sopra), e non farsi condizionare troppo dal giudizio altrui.
  • Appuntarsi le idee che vengono in mente man mano. L’articolo suggerisce versione cartacea – Moleskine – e digitale – Android app – e visto che ho entrambe le cose, posso farlo.
  • Temi – Se mancano le idee, ricorrere a temi settimanali, temi mensili, etc. Non ho approfondito molto questo aspetto, per ora, però tengo sempre d’occhio i temi giornalieri di e quelli settimanali di Daily Shoot e quelli settimanali di Digital Photography School.

Leave a Reply